• +39 347 833 12 62
  • info@ciboinsalute.it

    [in costruzione ...]

    per digiuno si intende nessuna assunzione di cibo, è permessa l'acqua anzi è obbligatorio bere tanta acqua durante un digiuno

    la scelta di digiunare va sempre concordata col proprio medico di fiducia e non deve essere fatta per seguire una moda per profonda consapevolezza e spirito di ricerca verso la conoscenza di sè

     

    • digiuno notturno (dalle 18 alle 6)
    • digiuno giornaliero una volta alla settimana
    • digiuno di 3-4 giorni ogni 3-4 mesi
    • digiuno di 2-3 settimane una volta all'anno
    Tags:

    Adrenal Reset Diet, un innovativo approccio dietetico per ripristinare il corretto funzionamento surrenale

    Tratto da “The Adrenal Reset Diet: Strategically Cycle Carbs and Proteins to Lose Weight, Balance Hormones, and Move from Stressed to Thriving” di Sara, M.D. Gottfried, Alan Christianson

    Importanti variabili che aumentano la naturalezza degli alimenti e di come ce ne cibiamo sono:

    • ancestralità del seme (o dei genitori dell'animale allevato)
    • naturalità della coltivazione (o dell'allevamento)
    • raccolta manuale
    • cucina tradizionale
    • adeguata assunzione e digestione del cibo
    • coinvolgimento personale nella filiera alimentare

    Siamo quel che mangiamo. Il nostro apparato digerente è un organo estremamente complesso che deve sovraintendere contemporaneamente alle funzioni di digestione delle sostanze complesse, di respingemento di microrganismi indesiderati o pericolosi, di identificazione, schedatura e segnalazione degli eventuali intrusi sconosciuti,  e di assorbimento dei nutrienti. L'intestino è il secondo cervello, e che cervello ! L'intestino è anche una struttura ricettiva infatti ogni volta che ci alimentiamo diamo da mangiare anche a più di un kilogrammo in peso di microrganismi (circa 1800 ceppi diversi tra batteri, funghi e virus) che albergano nel nostro intestino, nessuno è mai solo.

    Da ultimo si rammenti che la naturalezza del cibo non basta a mantenerci in salute e non è garanzia di effetti solo e sempre positivi.

    ARS ALIMENTARIA

    Sottocategorie