• +39 347 833 12 62
  • info@ciboinsalute.it

    [in costruzione ... tratto da Agroecologia (Olivucci) in Laboratorio dal basso ]

    Questo articolo per ora è solo un brogliacci di appunti in costruzione riguardante un pò di informazioni e riflessioni dalle quali ricaverò spero presto (presto in natura signifca dopo qualche anno) un riassunto organico e molto più ordinato (spero) di questo ammasso informe di frasi che per il momento però sono un primo complesso di riferimento per la mia attività di autoproduzione.

    Tags:

    Se ci credi ma dicono che ci devi credere segui il calendario lunare per i lavori dell'orto

    In luna crescente D (da luna nuova a luna piena) si ha maggiore crescita vegetativa quindi si seminano (da 3 giorni dopo il cambio di fase) le verdure da taglio fatta eccezione per le leguminose (fagioli, cornetti, piselli) che possono essere seminate in entrambe le lune. Il fagiolo sembra giovarsi dalla semina nel secondo e terzo giorno dopo il primo quarto di luna nuova.

    In Luna calante C (da luna piena a luna nuova) si ha rafforzamento dell'apparato radicale e stasi vegetativa. Si seminano (da 3 giorni dopo il cambio di fase) tutte le verdure a foglia che non devono andare subito a seme come insalata, cicoria, prezzemolo, cardo.

    Le altre varietà vanno seminato in luna calante C (luna vecchia).

    La potatura va eseguita in luna calante.

    Posizione odierna della luna.

     

     

    {jcomments on}

     

    Tags: ,

    Pagina 1 di 4